Com.bat
Scienza, tecnica e psicologia del combattimento
Negoziazione di crisi. Aspetti psicologici e tecniche comunicative - Matteo Rampin con il Nucleo Negoziatori del GIS Carabinieri

Matteo Rampin con il Nucleo Negoziatori del GIS Carabinieri


Negoziazione di crisi

Aspetti psicologici e tecniche comunicative

Euro 25.00
Pag. 208 - Formato 24x17
Copertina plastificata lucida
Brossura cucita filo refe


ISBN 88 - 89660-31-7
EAN 978 - 88 - 89660-31-7

Scarica l'indice in formato PDF
Scarica il lancio in formato PDF
Acquista il volume

Il volume

Nel 2003 l'Arma dei Carabinieri istituisce il Nucleo Negoziatori all'interno del Gruppo di Intervento Speciale, dopo aver inviato alcuni Operatori del GIS a partecipare a specifici corsi di Negoziazione per le Forze dell'Ordine tenuti in ambito internazionale. Nel 2010, su disposizione del Comando Generale dell'Arma, con il supporto dei Negoziatori del GIS, si svolge presso l'Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell'Arma dei Carabinieri il primo corso nazionale per Negoziatori appartenenti ai nuclei investigativi presso le sedi provinciali dell'Arma. Da allora si sono susseguiti regolarmente altri corsi addestrativi, oltre a corsi straordinari e di aggiornamento. L'obiettivo a lungo termine della formazione di personale qualificato e specializzato nella negoziazione di crisi Ŕ inquadrabile in un progetto elaborato dall'Arma e volto a stabilire presso ogni provincia la presenza di Operatori dotati della qualifica di Negoziatore.
Dal 2010 ad oggi il numero di interventi di crisi effettuati nel nostro Paese dai Negoziatori dei Carabinieri ammonta a pi¨ di 500; la percentuale di successo, definita come la risoluzione della crisi senza perdita di vite umane, si attesta su valori superiori al 99%.
Questo libro intende fornire un contributo alla realizzazione di tale progetto, esponendo linee guida e tecniche comunicative di provata efficacia nella gestione delle situazioni critiche per le quali Ŕ richiesto l'intervento di Negoziatori. Il libro Ŕ stato infatti concepito come ausilio al sopracitato corso di specializzazione per conseguire la qualifica di Negoziatore, presso cui il dott. Rampin e il personale del Nucleo Negoziatori del GIS svolgono rispettivamente il ruolo di docente e di istruttori, ma pu˛ essere un valido aiuto anche per il personale che si venga trovare nell'emergenza e debba intervenire in attesa dell'arrivo del personale qualificato.
Il volume tratta alcuni aspetti psicologici della negoziazione in corso di crisi nelle quali sono coinvolte persone che manifestano rilevanti alterazioni mentali (sostenute o meno da disturbi di interesse psichiatrico). Il testo non si occupa di crisi conseguenti alla messa in atto intenzionale di comportamenti criminosi pianificati (come per es. i sequestri di persona a scopo di estorsione o con finalitÓ eversive) nÚ dell'intervento operativo messo in atto dal Team Tattico o di aspetti specifici inerenti l'operativitÓ nelle crisi delle Forze dell'Ordine,

Gli Autori

Matteo Rampin Ŕ medico, psichiatra e psicoterapeuta. Lavora nell'ambito delle Forze Armate da trent'anni, prima come ufficiale medico dell'Esercito in servizio permanente effettivo, poi come consulente e formatore presso diversi Enti e Reparti sui temi della comunicazione persuasiva, dell'intervento nelle crisi e del problem solving non convenzionale, argomenti sui quali ha scritto una trentina di libri pubblicati in Italia e all'estero.
Per i tipi della Libreria Militare Editrice ha giÓ pubblicato Gestire la crisi. Tecniche psicologiche e comunicative in emergenza (con Luca Anconelli, 2010) e Persuasione Estrema. Tecniche avanzate di influenzamento a distanza (2013).

Il Nucleo Negoziatori del Gruppo Intervento Speciale (GIS) dell'Arma dei Carabinieri Ŕ composto da Operatori del GIS che hanno svolto una formazione specifica presso Enti italiani e internazionali ed effettuano interventi di negoziazione di crisi, oltre ad addestrare il personale dell'Arma selezionato per conseguire la qualifica di Negoziatore. Il GIS Ŕ un reparto di Úlite dell'Arma dei Carabinieri, qualificato come Forza Speciale delle Forze Armate.
La quota di diritti d'autore maturata dagli Operatori dell'Arma che hanno collaborato a questo volume viene devoluta, per loro espressa volontÓ, all'Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell'Arma dei Carabinieri (O.N.A.O.M.A.C).